SPECCHIO, SERVO DELLE MIE BRAME, CHI E' LA PIU' BELLA DEL REAME?


DESIGNER:

Caterina Camerota, Ilenia Fiore

SPONSOR:

Chianese Giardini
Vetreria Vanigioli Viviana
L.I.M.A.R. di Renella – Ebanisti in Venafro (Is)
Ferro Artistico

Questo giardino, realizzato come progetto speciale fuori concorso con la sponsorizzazione dell’Associazione Albergatori - Federalberghi Chianciano Terme, offre al visitatore lo spunto per approfondire la narrazione della mostra. Posizionato all'ingresso del Parco Acqua Santa, accoglie il pubblico e lo invita a seguire il proprio percorso personale di scoperta dei giardini.

CONCEPT:

Giardino-specchio o specchio-giardino? Luogo di incontro tra il mondo naturale e quello della raffigurazione, queste due visioni alternative attraverso lo specchio allontanano l’oggetto della rappresentazione dalla sua immagine, producendo una serie illimitata di riflessi. Il racconto del giardino si forma attraverso narrazioni successive, sublimando l’immagine originaria.

GIARDINO:

Un grande specchio da toletta in cui la natura si rispecchia e in cui nello stesso tempo è rappresentata. Lo stagno riflettente, incorniciato in una struttura di aiuole fiorite, produce una molteplicità di rappresentazioni potenziata da una ‘folata metamorfica’ di foglie di ninfea che, sospinte dal vento, sembrano librarsi nel cielo come tante ali di farfalla.

Caterina Camerota

Ilenia Fiore